Browse By

UE, investimenti economici sino a 30 miliardi di euro

    L’Unione Europea ha programmato un apposito piano di investimenti economici per stimolare la ripresa socioeconomica a lungo termine nel vicinato meridionale. Nell’ambito del nuovo strumento di vicinato, cooperazione allo sviluppo e cooperazione internazionale dell’UE (NDICI), per il periodo 2021-2027 verrebbero assegnati fino a 7

Si è svolta, lo scorso 9 giugno 2021, la 30esima Assemblea generale del COPPEM, evento particolarmente significativo per il rinnovo delle cariche interne e per la nomina ufficiale del presidente, Adly Hussein.  In rappresentanza della Regione Siciliana è intervenuto il vicepresidente e assessore all’Economia, Gaetano

Il ruolo della fede nella ricostruzione socio-culturale post pandemica

Il 16 febbraio dalle 10,30 alle 12,30, organizzato dal COPPEM, si terrà il webinar dal titolo “Il ruolo della fede nella ricostruzione socio-culturale post-pandemica”Al fine di partecipare all’evento in qualità di pubblico, potrete registrarvi attraverso il seguente link: https://zoom.us/webinar/register/WN_D91xUvwDRcmPbOuNywwCGw Rifletteremo su come il dialogo intereligioso

Today challenges are different, so must be solution

di Mustafa Aydın, Associate Professor, President of Istanbul Aydın University Times are hard. Change is rapid. Challenges are big. Problemswe face require even closer regional co-operation. As celebrated the 25th anniversary of the Barcelona Process on 27 and 28 November, the need to reflect upon fundamental economic and social threats appears

L’Europa ritorna nell’incubo terrorismo

L’Europa torna a svegliarsi con l’incubo di una nuova ondata terroristica L’attentato nelle vicinanze della Sinagoga a Vienna, di poche ore fa, che segue quello di Nizza, nella Chiesa di Notre Dame, scenario ancora una volta di violenza inaudita, riporta l’allerta terrorismo al massimo livello

La violenza delle parole. Le conseguenze degli stereotipi sessisti nel linguaggio giornalistico WEBINAR

Complicato da decostruire, il linguaggio sessista è ancora profondamente radicato nella coscienza civile. Il mondo dell’informazione dimostra di avere assimilato preconcetti patriarcali che si evidenziano attraverso l’uso di un linguaggio discriminatorio, svilente e sessista, fornendo una interpretazione distorta della realtà oggettiva. Il linguaggio simbolico non

Stop al linguaggio sessista

Organizzato dal COPPEM, giorno 8 ottobre alle ore 15, si terrà il webinar su “FUTURO DELL’EUROPA: LA VIOLENZA DELLE PAROLE. LE CONSEGUENZE DEGLI STEREOTIPI SESSISTI NEL LINGUAGGIO GIORNALISTICO” Interpretariato portoghese e ingleseModera Nadia Monetti giornalista RAI. Introduce Roberta Puglisi, giornalista (COPPEM) Roberta Lisi giornalista (GIULIA-

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic