Browse By

La violenza delle parole. Le conseguenze degli stereotipi sessisti nel linguaggio giornalistico WEBINAR

Complicato da decostruire, il linguaggio sessista è ancora profondamente radicato nella coscienza civile. Il mondo dell’informazione dimostra di avere assimilato preconcetti patriarcali che si evidenziano attraverso l’uso di un linguaggio discriminatorio, svilente e sessista, fornendo una interpretazione distorta della realtà oggettiva. Il linguaggio simbolico non

Stop al linguaggio sessista

Organizzato dal COPPEM, giorno 8 ottobre alle ore 15, si terrà il webinar su “FUTURO DELL’EUROPA: LA VIOLENZA DELLE PAROLE. LE CONSEGUENZE DEGLI STEREOTIPI SESSISTI NEL LINGUAGGIO GIORNALISTICO” Interpretariato portoghese e ingleseModera Nadia Monetti giornalista RAI. Introduce Roberta Puglisi, giornalista (COPPEM) Roberta Lisi giornalista (GIULIA-

Premio ARLEM: prorogata al 30 novembre la scadenza del bando a sostegno dell’imprenditoria giovanile

L’ARLEM -Assemblée régionale et locale euro-méditerranéenne – ha prorogato la scadenza del bando “ARLEM Award 2022-Young local entrepreneurship in the Mediterranean”    (clicca qui per maggiori informazioni) lanciato a favore dei giovani imprenditori che non abbiano superato i 35 anni di età. Le domande potranno

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic