Le RELAZIONI INTERNAZIONALI costituiscono l’ossatura del COPPEM, trattandosi di un organismo nato per favorire la cooperazione multilaterale dell’Unione Europea con i paesi del bacino mediterraneo.

Si tratta di un’area geografica con immense potenzialità, dove tuttavia sussistono in parte tensioni geopolitiche storicamente radicate. La cooperazione al livello delle autorità regionali e locali facilita l’interscambio tra paesi, anche laddove sussistano talvolta attriti al livello degli stati.

  • Il continuo lavoro di tessitura dei rapporti internazionali in seno al COPPEM è sostenuto da rappresentanti istituzionali di alto spessore nel mondo arabo, dove il nostro organismo opera ed è riconosciuto da un ventennio. Inoltre l’attuale referente dell’area per il Segretariato è specializzata in relazioni diplomatiche internazionali ed ha parecchi anni di esperienza in iniziative e progetti di cooperazione multilaterale e bilaterale tra paesi del Mediterraneo.
  • Il 2020 è particolarmente rilevante per le Relazioni Internazionali del COPPEM, trattandosi della scadenza quadriennale per il rinnovo delle delegazioni. Alcune missioni e riunioni internazionali previste in presenza sono state rimandate a causa dell’attuale Pandemia, tuttavia si riscontra un forte interesse da parte di istituzioni regionali e locali europee e mediterranee che intendono aderire o hanno già aderito o alla rete del COPPEM. Riunioni multilaterali e bilaterali di rilievo si sono svolte di recente con l’utilizzo di piattaforme informatiche. L’Assemblea Generale prevede di riunire delegati storici e nuovi in presenza.
  • Il COPPEM ha inoltre rinsaldato le relazioni con reti internazionali operanti al livello delle Autorità locali e Regionali con sede in altri paesi: tra queste l’Arab Towns Organization, l’ARLEM, la CRPM e l’UCLG, con riferimento alla quale il COPPEM ha sostenuto la candidatura dell’attuale presidente Mohamed Boudra, membro storico del COPPEM.
  • La tematica riferita all’IMMIGRAZIONE ha da sempre riscosso notevole interesse da parte dei membri del COPPEM e negli anni ha coinvolto la referente dell’area nello sviluppo di tavoli tematici internazionali, iniziative in sinergia con la Regione Siciliana e progetti. Particolare attenzione è stata data ad iniziative di sensibilizzazione internazionale sul tema, attraverso tralaltro la realizzazione di due documentari multilingue: “Destino Clandestino” e “I diversi volti delle migrazioni tra le due sponde del Mediterraneo”, presentati in convegni in Europa e nei paesi Arabi e trasmessi via satellite.

Browse By

Archivi della categoria: Relazioni Internazionali e Immigrazione

Falcone e Borsellino, simbolo di orgoglio e rispetto nel mondo

Adly Hussein   “L’attività di magistratura in Italia, soprattutto negli ultimi decenni, ha rappresentato un pericolo per la continua ostilità delle cosche mafiose verso i magistrati e nei confronti del loro costante impegno accusatorio nella fase preprocessuale. La strage di Capaci, in cui persero la

Metaverso e cybercrime,  impatto sull’ambiente, acqua e sicurezza alimentare

La Biblioteca Pubblica di MISR “MPL” del Cairo, il 23 maggio scorso, è stata teatro dell’ incontro  su “Metaverso e cybercrime,  impatto sull’ambiente, acqua e sicurezza alimentare”. L’incontro è stato organizzato dal COPPEM, dall’associazione Arab Women Leaders, dalla ONG Creators Union of Arab e dalla Fondazione

LIFE4MEDECA – Area di controllo delle emissioni marittime nel Mediterraneo

Il progetto LIFE4MEDECA, finanziato nell’ambito del CALL LIFE 2020 per i progetti preparatori, mira a costruire consenso e consapevolezza per la creazione di un’Area di Controllo delle Emissioni (ECA) nel Mediterraneo, attualmente in discussione nell’ambito della Convenzione di Barcellona. Il progetto, iniziato a gennaio del

L’AMPCC: “Rafforziamo la cooperazione tra gli enti locali”

L’Associazione marocchina dei Presidenti dei consigli comunali (AMPCC) ha tenuto, sabato scorso a Marrakech, la sua assemblea generale dedicata all’esame e all’approvazione dei rapporti morali e finanziari, nonché all’elezione del presidente e dei membri del consiglio di amministrazione dell’Associazione. Tenuto alla presenza di oltre 1.200

Non c’è 8 marzo senza Pace.

Con l’allentamento della morsa pandemica si nutriva oramai la diffusa speranza che l’odierna ricorrenza dell’8 marzo potesse finalmente cadere in un clima di progressiva distensione e rinnovato slancio tanto nella promozione dei diritti delle donne quanto nell’impegno per il pieno raggiungimento dell’effettiva uguaglianza di genere.

Istanbul, 2-4 marzo

Promossa da Istanbul Aydin University, partner del COPPEM, Istanbul ospiterà dal 2 al 4 marzo la manifestazione internazionale EURIE-Eurasia Higher Education Summit. L’evento si svolge in modalità ibrida, è possibile partecipare anche online iscrivendosi tramite il sito: https://eurieeducationsummit.com/   Eurasian University Association – EURAS fu

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic