L’area tematica “Cultura, Innovazione e Sviluppo sostenibile” è uno spazio dedicato alle attività del COPPEM finalizzate allo sviluppo locale, attraverso metodologie basate sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.
Economia e Cultura, che sono strettamente correlate,  grazie alle tecnologie più avanzate,  svolgono una incisiva azione di rilancio delle aree e dei patrimoni artistici nel recupero dell’Heritage storico e culturale dei luoghi e delle comunità.
Nel contesto attuale, l’utilizzo programmato e razionale del patrimonio socio culturale, è una risorsa nonché una opportunità unica per tutti i Paesi mediterranei, di sviluppare strumenti di programmazione negoziata e forme di partecipazione pubblico-privato, nella gestione del territorio.

Browse By

Archivi della categoria: Cultura, Innovazione e Sviluppo sostenibile

Un museo diocesano euromediterrano per la Pace e il dialogo

Un museo diocesano euromediterraneo interculturale che possa esporre opere legate al culto cristiano, musulmano ed ebraico, un museo dedicato alle tre grandi religioni monoteiste per incoraggiare il rispetto reciproco attraverso il dialogo interreligioso. Un progetto per la Pace e la comprensione reciproca dei popoli, discusso

La musica popolare, strumento per l’inclusione sociale e culturale

Un progetto ambizioso, inclusivo e culturale quello del COPPEM e del Conservatorio di Musica Tchaikovsky di Catanzaro, un progetto che vuole sviluppare il senso della cooperazione tra musicisti e professori d’orchestra provenienti da tutti i Paesi del bacino del Mare Nostrum, insieme in un’orchestra stabile,

𝐀 𝐂𝐚𝐥𝐭𝐚𝐠𝐢𝐫𝐨𝐧𝐞 𝐥𝐞 𝐜𝐢𝐭𝐭à 𝐜𝐮𝐬𝐭𝐨𝐝𝐢 𝐝𝐞𝐥 𝐩𝐚𝐭𝐫𝐢𝐦𝐨𝐧𝐢𝐨 𝐢𝐦𝐦𝐚𝐭𝐞𝐫𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐔𝐧𝐞𝐬𝐜𝐨

Si apriranno domani, sino al 15 di ottobre, nei locali di Palazzo Libertini di San Marco, a Caltagirone, i lavori della conferenza internazionale “Le relazioni tra la governance e le comunità locali nella gestione del patrimonio culturale immateriale”. La manifestazione, a cui interverranno amministratori ed

Un messaggio di concordia tra l’Oriente e l’Occidente, il Sud e il Nord. A Palermo, “L’umano gioco” dell’artista Ziganoi, nato sulle sponde del Mediterraneo

Parlare di cultura, proporla, è una necessità, soprattutto in questo momento storico di difficile convivenza con il Covid. Dal 28 dicembre 2020, il Museo Riso di Palermo, dedicato all’arte contemporanea, accoglie virtualmente la mostra dell’artista Ziganoi “L’umano gioco”(www.ziganoi.it). Un virtual tour di attuale concezione, consentirà

Il progetto ECOMEMAQ

Il progetto ECOMEMAQ ha come obiettivo la valorizzazione e la tutela della macchia mediterranea attraverso una strategia che si chiama “ecomuseo”. Ma cos’è un Ecomuseo? Possiamo dire che un Ecomuseo organizza in modo eco-sistemico le dinamiche umane e naturali, in un territorio di particolare pregio

Sponde 2009 a Mazara del Vallo

Anche quest’anno il CEMSI organizza “SPONDE 2009”. La manifestazione che si svolgerà il prossimo 18 settembre, prevde una serie di incontri sulle tematiche riguardanti la interculturalità, gli aspetti istituzionali e economico-finanziari nell’area mediterranea e il dialogo interrreligioso. Per il Coppem interverranno Ilaria Puccio, sul tema:

Sanliurfa: “Abraham’s meeting”, l’intervento del Coppem

E’ stato con la tavola rotonda su “l’influenza di Abramo nella costruzione delle identità mediterranee” che si sono aperti a Sanliurfa (Turchia) i lavori del meeting interreligioso in memoria di Abramo, “Abraham’s meetings”, promossi annualmente dal governatorato locale. Per il Coppem erano presenti il segretario

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic