Sanliurfa: “Abraham's meeting”,  l'intervento del Coppem Home: News

Sanliurfa: “Abraham's meeting”, l'intervento del Coppem


E' stato con la tavola rotonda su “l'influenza di Abramo nella costruzione delle identità mediterranee” che si sono aperti a Sanliurfa (Turchia) i lavori del meeting interreligioso in memoria di Abramo, “Abraham's meetings”, promossi annualmente dal governatorato locale. Per il Coppem erano presenti il segretario generale on.Carmelo Motta, il responsabile dell'ufficio Coppem in Turchia Musatafa Aydin e il Vice Presidente del Coppem e coordinatore delle relazioni internazionali dell'Associazione delle Municipalità Turche Muzafer Baca. In occasione della tavola rotonda, hanno preso la parola Enrico Ferri, docente di Filosofia del Diritto, mons. Raspanti, Preside della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia e Hamed Taher Hassanin Fouad, vice Presidente dell'Università del Cairo. Nel corso di questa sessione di lavoro intellettuali e studiosi hanno approfondito l'influenza delle culture monoteiste nella definizione delle differenti identità che caratterizzano il mediterraneo. La seconda tavola rotonda si è tenuta sul tema “Il Ruolo delle Città nella Gestione del Patrimonio Culturale come Motore di Sviluppo Sostenibile. I lavori sono stati introdotti e moderati da Natale Giordano, Responsabile della IV Commissione COPPEM per il Segretariato. Sono intervenuti Raimon Ramis, advisor Fundacion Forum Universal de las Culturas di Barcellona, Mouloud Med Meziani del FACM Algeria Festival delle Culture, Aurelio Angelini di UNESCO DESS. Gli intervenuti, in sintesi hano sottolineato come < le città siano il motore pulsante delle economie e delle società nel mondo. Le recenti crisi mondiali, oltre ad essere un problema per le convivenze pacifiche delle differenti identità nel medesimo tessuto territoriale possono essere un'opportunità: intervenire sui modelli di sviluppo e orientarli in senso maggiormente sostenibile è un'azione che comporta un grande sforzo di cooperazione culturale a livello internazionale>, Nel concreto il COPPEM ha voluto proporre un approfondimento attraverso le analisi e le proposte di importanti organizzazioni internazionali con le quali si trova a collaborare. La tavola rotonda è stata conclusa da Falah Al Omoush, presidente della IV Commissione del Coppem.


Share |

Allegati