Browse By

Dichiarazione dei Patriarchi e dei Capi delle Chiese di Gerusalemme

Patriarchi e Capi delle Chiese di Gerusalemme preoccupati per i fedeli della moschea di Al-Aqsa e per le famiglie di Sheikh Jarrah

Dichiarazione dei Patriarchi e dei Capi delle Chiese di Gerusalemme sulle recenti violenze a Gerusalemme

Noi Patriarchi e Capi delle Chiese di Gerusalemme siamo profondamente scoraggiati e preoccupati per i recenti episodi di violenza a Gerusalemme Est. Questi fatti, accaduti sia presso la moschea di Al Aqsa che a Sheikh Jarrah, violano la santità del popolo di Gerusalemme e quella di Gerusalemme come Città della Pace. Le azioni che minano la sicurezza dei credenti e la dignità dei cittadini palestinesi soggetti a sfratto sono inaccettabili.

Il carattere speciale di Gerusalemme, Città Santa, con l’attuale Status Quo, obbliga tutte le parti a salvaguardare la già delicata situazione nella Città Santa di Gerusalemme. La crescente tensione, sostenuta principalmente da gruppi radicali di destra, mette in pericolo la già fragile realtà all’interno e intorno a Gerusalemme.

Chiediamo alla Comunità Internazionale e a tutte le persone di buona volontà di intervenire per porre fine a queste azioni provocatorie, nonché di continuare a pregare per la pace di Gerusalemme.

I Patriarchi e i Capi delle Chiese di Gerusalemme 

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic