Browse By

Archivi della categoria: Aree Tematiche

La violenza delle parole. Le conseguenze degli stereotipi sessisti nel linguaggio giornalistico WEBINAR

Complicato da decostruire, il linguaggio sessista è ancora profondamente radicato nella coscienza civile. Il mondo dell’informazione dimostra di avere assimilato preconcetti patriarcali che si evidenziano attraverso l’uso di un linguaggio discriminatorio, svilente e sessista, fornendo una interpretazione distorta della realtà oggettiva. Il linguaggio simbolico non

La Task Force del CPMR per i diritti delle donne

  “Setting the scene: EU and gender Equality in the time of recovery”, “Preparare la scena: Ue e parità di genere ai tempi della ripresa”, con questo titolo la Task Force on Gender Issue della Conferenza delle regioni periferiche e marittime (www.cpmr.org), nei giorni scorsi,

Stop al linguaggio sessista

Organizzato dal COPPEM, giorno 8 ottobre alle ore 15, si terrà il webinar su “FUTURO DELL’EUROPA: LA VIOLENZA DELLE PAROLE. LE CONSEGUENZE DEGLI STEREOTIPI SESSISTI NEL LINGUAGGIO GIORNALISTICO” Interpretariato portoghese e ingleseModera Nadia Monetti giornalista RAI. Introduce Roberta Puglisi, giornalista (COPPEM) Roberta Lisi giornalista (GIULIA-

L’impatto dei flussi migratori: report finale del progetto A4EUS

Si avvia alla conclusione, dopo 14 incontri online, il progetto A4EUS (www.a4eus.org), coordinato da Focus Europe, NGO di cui fanno parte oltre 100 partner internazionali, tra Enti Locali e Organizzazione della Società Civile di 10 Paesi UE ed IPA. Il progetto, focalizzato sull’analisi dell’impatto dei

Emergenza profughi. Urgono corridoi umanitari.

Il numero di rifugiati siriani dislocati nei paesi limitrofi è pari a quasi due milioni di persone, costrette ad abbandonare la propria terra e impossibilitate a ritornare, dopo 10 anni di guerra civile. Questo è il dato riportato e denunciato in questi giorni dall’UNHCR, l’Agenzia

ItalianEnglishSpanishFrenchArabic