Home: News

A Palermo la seconda edizione del Festival della Legalità


Per una settimana, da sabato 3 ottobre sino al 10, si terrà a Villa Filippina la 2° edizione del Festival della Legalità. Dibattiti, incontri sull'educazione alla legalità, ma anche serate all’insegna del teatro d’autore e videoproiezioni. Il Festival che ha tra i partner la casa editrice Novecentoè organizzato dalla società Zerotre. I dettagli del programma sono stati illustrati in una conferenza stampa presenti, tra gli altri, il direttore artistico del Festival Filippo D'Arpa, l'assessore regionale alla Presidenza Gaetano Armao, l'amministratore unico di Sviluppo Italia Sicilia,Vincenzo Paradiso, il Presidente della Provincia, Giovanni Avanti, il dirigente del Banco di Sicilia Francesco Binenti, il presidente dell'Ordine dei Giornalisti, Franco Nicastro e il presidente del Palermo Rugby Fabio Rubino. L’happening culturale avrà inizio la mattina del 3 ottobre, coinvolgendo giovani studenti di scuole medie e superiori che avranno modo di confrontarsi con chi da anni si trova impegnato nella strada della legalità. Autori e giornalisti apriranno i pomeriggi del Festival con la presentazione di libri, mentre il pre-serale sarà caratterizzato da concerti di giovani gruppi emergenti, provenienti dai cosiddetti “quartieri a rischio” di Palermo. Nellaa seconda serata recital e pièce teatrali di attori e autori come Davide Enia, Giulio Cavalli, Salvo Piparo. Documentari e docufiction come “Il mago dei soldi” di Gery Palazzotto, Raffaella Catalano e Giacomo Cacciatore saranno proiettati nell’arco di due serate, mentre un’intera giornata sarà dedicata al regista e produttore cinematografico Marco Risi, ospite di un incontro-dibattito che si chiuderà di sera con la proiezione del suo ultimo film Fortapasc. Il porticato di Villa Filippina, inoltre, ospiterà associazioni antiracket ed antimafia per la loro attività promo-divulgativa.


Share |