Parte la Summer School: “Management in eventi culturali ed artistici” Il Coppem è partner del progetto

TAG: Summer School


Nella cornice del Distretto Sud Siciliano, si terrà a Modica, dal 14 al 19 luglio, e a Marzamemi, dal 21 al 27 dello stesso mese, la Prima edizione della Summer School in “Management di Eventi Culturali ed Artistici”.
Le attività della Summer School, rientrano nell'ambito della collaborazione tra l'Associazione Ned con sede a Palermo ed il Master universitario di I° livello in "Esperto in management delle strutture alberghiere, agenzie di viaggio e tour operator" dell'Università di Messina e della Regione Siciliana, diretto dal prof. Filippo Grasso.
Il progetto è supportato dai Comuni di Catania, di Modica e di Monreale, facenti tutti parte del network dell'Inter-City Cultural Network (ICCN), con sede in Corea del Sud e che organizza il Festival del Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO ad Isfahan dall'8 al 12 ottobre 2014 e a cui i partecipanti alla Summer School parteciperanno nella terza fase delle attività formative.
Tra i partner del progetto la Fondazione Patrimonio UNESCO Sicilia, diretta dal prof. Aurelio Angelini, il Coordinamento dei Comuni siciliani UNESCO, presieduto dal Sindaco di Catania, Enzo Bianco, il COPPEM, il Consorzio dei Produttori del Cioccolato di Modica, CORE, il Museo dei Pupi di Caltavuturo, MappiNa e il Festival del Cinema di Frontiera di Marzamemi, dove i partecipanti alle attività formative effettueranno lo stage, affiancando l'organizzazione nella realizzazione del prestigioso Festival realizzato nella suggestiva cornice del borgo di Marzamemi.

Le attività formative saranno condotte da manager di comprovata esperienza nella gestione di eventi culturali ed esperti nella valorizzazione degli attrattori culturali e turistici.
Il progetto si colloca nell'ambito del processo di candidatura dei tre Comuni partner alla realizzazione della terza edizione del Festival ICCN del Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO, che si terrà nel 2016.
Si tratta quindi di una importante opportunità di crescita sostenibile delle comunità coinvolte e una importante occasione di formazione orientata all'inserimento lavorativo per i giovani che parteciperanno alle attività formative.
 

 

 


Share |