L'ausilio del COPPEM per l'istituzione di una rete internazionale nel progetto europeo:  “ISTANBUL, le province di GAZİOSMANPAŞA e SULTANBEYLİ nella lotta alla violenza sulle donne e sulle persone a rischio”
Attività: Programmi e Progetti

L'ausilio del COPPEM per l'istituzione di una rete internazionale nel progetto europeo: “ISTANBUL, le province di GAZİOSMANPAŞA e SULTANBEYLİ nella lotta alla violenza sulle donne e sulle persone a rischio”

TAG: progetti


Una rete internazionale per lo scambio di esperienze e conoscenze nel campo della violenza di genere domestica, tra istituzioni locali euro-mediterranee. Sarà questo il supporto del COPPEM, coinvolto nel progetto “ISTANBUL, le province di GAZIOSMANPASA e SULTANBEYLI nella lotta alla violenza sulle donne e sulle persone a rischio”, approvato dall' Unione Europea.
Capofila del progetto è l' International Blue Crescent Relief and Development Foundation, che, con le Municipalità di Sultanbeyli e di Gaziosmanpasa, e la Istanbul Aydin University, ha progettato di creare e supportare a Istanbul, in particolare nelle province di Gaziosmanpasa and Sultanbeyli, una nuova rete e un nuovo partenariato locale delle donne attraverso: l'organizzazione di attività e corsi di formazione di capacity building, un sistema di rete di ONG e Organizzazioni della società civile che operano nel settore della violenza sulle donne, e il rafforzamento della collaborazione tra Women Branches locali delle municipalità di Gaziosmanpasa e Sultanbeyli Municipality e reti di ONG a tutti i livelli. Il progetto è inoltre volto al miglioramento dei servizi di assistenza legale per le vittime di violenza, nonchè all'accrescimento della sensibilità della società verso questa tematica. Nello sviluppo di nuove competenze e nella creazione di un nuovo partenariato di ONG locali che lavorano sulla questione della parità di genere in nostro obiettivo è lavorare con le Woman Branches delle municipalità di Gaziosmanpasa e Sultanbeyli ed altre ONG operanti sul territorio.
Il progetto, finanziato dall'UE sarà implementato in un arco temporale di 12 mesi, tra l'01.02.2014 e il 31.01.2015, nelle baraccopoli e negli insediamenti urbani della provincia di Gaziosmanpasa e di Sultanbeyli, dall'International Blue Crescent Relief and Development Foundation a dalla Istanbul Aydin University, dalle municipalità di Gaziosmanpasa e Sultanbeyli. La campagna di sensibilizzazione costituisce un ulteriore pilastro del progetto. Essa verrà realizzata attraverso programmi televisivi e radiofonici e tramite la distribuzione delle pubblicazioni del progetto.
Per maggiori informazioni : Nalan ÜKER – Direttore del programma nuker@bluecrescent.net
 


Share |