Budget europeo 2014-2020, l´impatto sulla spesa pubblica degli Enti locali

Budget europeo 2014-2020, l´impatto sulla spesa pubblica degli Enti locali

TAG: Enti locali


di Giovanna Cirino

Il Comitato delle Regioni e dei poteri locali (CdR) e la Banca europea d´investimenti (BEI), con il patrocinio della presidenza irlandese e del Consiglio dell'UE, organizzano il prossimo 13 maggio, a Bruxelles, un incontro con i governi centrali, gli enti locali, gli organi più rappresentativi della Commissione europea, le banche e gli istituti finanziari, organizzazioni internazionali, associazioni europee, imprese e università. In Europa il 65 % degli investimenti di capitali comunitari é effettuato dagli enti locali e regionali. La crisi degli ultimi cinque anni ha avuto forti ripercussioni sulle capacità di investimento delle città e delle regioni dell'Unione. Il budget europeo é per la prima volta in diminuzione (periodo 2014-2020) e questo causerà non pochi problemi agli investitori pubblici e privati, preoccupati di garantire la stabilità e il lavoro nel lungo periodo.L'impatto del risanamento di bilancio si fa sentire a tutti i livelli di governance, occorre dunque accelerare l'attuazione sul campo della strategia Europa 2020 per una crescita sostenibile, intelligente e inclusiva.

Obiettivi della conferenza sono:

·       mettere a disposizione degli enti locali e regionali una piattaforma per presentare le loro posizioni in relazione alle tendenze nelle finanze pubbliche subnazionali;

·       discutere l'impatto della governance economica europea sulla capacità del livello regionale e locale di governo di attuare l'approccio di crescita della strategia Europa 2020;

·       basarsi sull'esperienza e sulle prospettive degli strumenti finanziari della BEI e dei fondi strutturali dell'UE per il periodo 2014-2020, per catalizzare "investimenti di qualità" sul terreno;

·       avvalersi infine dell'aiuto degli esperti invitati per studiare gli sviluppi recenti e le buone pratiche dei partenariati pubblico-privati, delle sinergie tra i bilanci a tutti i livelli di governance e dell'ingegneria finanziaria a livello locale e regionale.

Tra gli speaker saranno presenti Valcárcel Siso, presidente del CdR, Werner Hoyer, presidente della Banca d´investimenti, Jean-Claude Juncker, il Primo ministro del Lussemburgo ed il Ministro irlandese Brendan Howlin. Prevista inoltre, una tavola rotonda sul tema “L´impatto della crisi sugli Enti locali” e sulla “Sicurezza finanziaria e gli interventi pubblici e private per migliorare la qualità degli investimenti”.

 
 


Share |