Home: Cooperazione Euromed

Cooperazione transfrontaliera Euromed, è boom di progetti


Tanti i progetti presentati in occasione del primo bando dello strumento di cooperazione transfrontaliera (Cross-border cooperation - CBC) fra Paesi dell’area euromediterranea, promosso nell’ambito della politica europea di vicinato dell’Ue. Sono circa 600 le iniziative presentate, un record per un programma di cooperazione europeo. Quindici, invece, i programmi finanziati da questo strumento che complessivamente, conta su un budget di un miliardo di euro per il periodo 2007-2013. Nove dei programmi si occupano di confini terrestri, tre di confini marittimi e altri tre sono relativi a bacini marittimi. L’idea generale è quella di rafforzare la sicurezza transfrontaliera, ma la cooperazione si gioca anche in ambiti differenti. Il più importante programma in termini di copertura geografica è il “Bacino marittimo Mediterraneo”, che coinvolge 14 Paesi, dispone di un budget di 173 milioni di euro e vede la Regione Sardegna capofila.

Diversi i fronti di intervento di questa iniziativa di cooperazione: dall’industria agroalimentare all’energia solare, fino al riciclaggio dei rifiuti, gestione dell’acqua e valorizzazione del patrimonio culturale e naturale. Per partecipare occorre che almeno la metà delle attività dei progetti siano attuati nei Paesi partner del Mediterraneo.

Per approfondimenti: ENPI – Info Centre EuroMed.
 


Share |