AICCRE, diritti violati delle donne in Tunisia: Conferenza a Firenze.


Organizzata dalla Federazione Toscana dell’AICCRE, si è tenuta a Firenze, il 25 ottobre, la Conferenza “La femme tunisienne menacée, dans ses acquis”, dove interverrà la professoressa Najet Hedhly, già Preside della Facoltà di Architettura a Tunisi, con una relazione sui diritti delle donne nella Costituzione Tunisina e nella vita reale. Si parlerà quindi della situazione delle donne in Tunisia, dei diritti violati, ma anche della nuova presa di coscienza delle donne, che sono state presenti nelle piazze, durante la primavera araba, e che oggi vogliono continuare la loro battaglia di partecipazione e costruzione democratica in Tunisia: manifestando il loro disdegno le tunisine sono riuscite ad ottenere che nella nuova Costituzione fosse sancito il principio di uguaglianza rigettando la formula che l’assemblea costituente aveva introdotto nell’articolo 28 e che sanciva il ruolo “complementare” della donna rispetto all’uomo, con la negazione di ogni principio di uguaglianza.


Fonte: EuropaRegioni


Share |