Primo Festival del Patrimonio Immateriale dell'Unesco. Bagheria e Monreale, cittadine palermitane, aderiscono all'iniziativa.

TAG: Unesco


Dal 22 al 28 ottobre l'ICCN (Inter-City Cultural Network), organizza a Gangneug, in Corea del Sud, il Primo Festival del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Unesco
Le Città di Monreale e di Bagheria saranno presenti con una Delegazione di artisti e artigiani, in rappresentanza del ricco Patrimonio identitario siciliano.
Maestri pupari, cantastorie e musicisti, mosaicisti e pittori di carretti siciliani si esibiranno nelle varie location dedicate alle esibizioni e si alterneranno con il tango, il reggae, le danze orientali, le pitture delle maschere, con l'Haka Maori e altre espressioni artistiche del panorama immateriale dell'Umanità.
La Delegazione siciliana, sotto l'egida del COPPEM e della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia e con l'assistenza tecnica dell'Associazione Notte Euromediterranea del Dialogo sarà composta da:

TangoDisìu Duo – con Francesco Maria Martorana e Silvia Frittitta
Paolo Zarcone – Musicista e cantastorie
Michele Ducato – Pittore di Carretti
Angelo Sicilia – Maestro Puparo www.mopsmadonie.it
Mariapalma Albanese – Maestra Pupara
Umberto Bruno – Ceramista e mosaicista www.umbertobruno.it
Francesco Polito – Video Maker
Floriana Coppoletta – Consulente Comune di Monreale per il Patrimonio Culturale Immateriale
Natale Giordano – Responsabile cooperazione culturale COPPEM www.coppem.org

La manifestazione e in particolare le performance della Delegazione di Monreale e Bagheria saranno documentate e si produrrà un documentario che sarà presentato nei Festival nazionali e internazionali del Documentario.
Mediterranea Radio 100 Passi è la Media partner ufficiale della Delegazione e documenterà con interviste, foto e video. Tutte le notizie relative alla partecipazione della Delegazione Siciliana al Festival ICCN 2012 sono consultabili sulla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/events/427886097269619/

Il Patrimonio Culturale Immateriale dal 2004 è tutelato e promosso dall'UNESCO come Bene dell'Umanità. Sulle basi della Dichiarazione UNESCO nel 2008 è nata la Rete Mondiale delle Città per la Salvaguardia e la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Immateriale, denominata ICCN, con sede a Gangneug, in Corea del Sud.
All'ICCN aderiscono oltre 50 Città dei 5 Continenti, dalla Giamaica al Canada, dalla Nuova Zelanda alla Russia, dal Canada all'Iran.
Tra le Città aderenti anche Monreale e Bagheria, in virtù del Protocollo di intesa steso tra COPPEM e ICCN a Il Cairo nel 2008.

 


Share |