Ue - Tunisia partenariato preferenziale.  Jose' Manuel Barroso: nuovo accordo di partnership "privilegiata"
Home: Cooperazione Euromed

Ue - Tunisia partenariato preferenziale. Jose' Manuel Barroso: nuovo accordo di partnership "privilegiata"

TAG: tunisia


di Roberta Puglisi

Le relazioni tra Ue e Tunisia scorreranno su un binario privilegiato. Per rafforzare la cooperazione bilaterale Ue e Tunisia, a novembre, in occasione del Consiglio di associazione, dovrebbero stringere un nuovo patto di partnership. Il presidente della Commissione Ue, Josè Manuel Barroso e il primo ministro tunisino, Hamadi Jebali concordano pienamente, infatti, sulla necessità della Tunisia di avere un'assistenza macroeconomica con il coinvolgimento delle istituzioni finanziarie internazionali. Già il 2 ottobre scorso, due accordi finanziari su salute e giustizia, sono stati firmati da Stefan Fule, commissario Ue alla Politica di vicinato e da Riad Bettaieb, ministro tunisino per la cooperazione. 25 milioni di euro è il valore del programma sulla giustizia, durerà quattro anni e mirerà, non solo al rafforzamento del sistema giudiziario ma anche al sostegno della legislazione penale. 12 milioni di euro è il finanziamento sul quale possono contare le 13 regioni del paese più deboli sotto il profilo dell'assistenza sanitaria. L'accordo prevede l'aumento dell'accesso alle cure di base, qualità ed efficienza del servizio, l'acquisto di veicoli per il trasporto medico e il potenziamento delle capacità del ministero della Salute.
 


Share |

Galleria fotografica

  • Hamadi Jebali