Promossa la cooperazione euromediterranea. L'Ufficio Europa sarà ripristinato

TAG: Ufficio Europa


Il Segretario generale del COPPEM, Lino Motta e il referente per l'Area Politico Istituzionale, Francesco Sammaritano, sono stati ricevuti stamane a Palazzo delle Aquile dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.
Nel corso dell'incontro, è stata stabilita la piena collaborazione, coerentemente con il programma politico-amministrativo del sindaco Orlando. Tra gli obiettivi principali è stato deciso il ripristino dell'Ufficio Europa, denominato Ufficio Euromediterraneo. Il Comune di Palermo e il COPPEM, con la ratifica di un accordo quadro, dunque, concorreranno nella gestione di tale Ufficio, che si occuperà di promuovere la cooperazione euromediterranea tra poteri locali e regionali, ispirandosi ai principi della dichiarazione di Barcellona e agli accordi del Vertice di Parigi dell'Unione per il Mediterraneo.
Lino Motta  ha reso noto al Sindaco, inoltre, di avere incontrato a Palermo il 27 marzo scorso, una delegazione di amministratori locali della Repubblica Popolare di Cina, tra i quali il Sindaco della città cinese di Chengdu, per avviare una stretta collaborazione. Motta, ha sottolineato l'importanza dell'incontro, poichè, a settembre,  una delegazione del COPPEM si recherà in missione in Cina per stabilire rapporti di partenariato tra enti locali euromediterranei e cinesi. L'incontro si svolgerà a Chengdu (Mexichoun), città gemellata sin dagli anni novanta con la città di Palermo, di cui Leoluca Orlando è sindaco onorario. In tale occasione sarà firmato un protocollo di intesa tra il COPPEM e l'Associazione CIFCA (CHINA INTERNATIONAL FRIENDSHIP CITIES ASSOCIATION).
 


Share |