Cooperazione: Politica di Vicinato


Con l'obiettivo di allargare, al di là dei suoi confini, una concreta prospettiva di pace e di crescita economica e culturale, l'Unione Europea si è data, fin dal 2003, una politica di vicinato con i Paesi del versante orientale e di quello meridionale. Tale politica permette agli Stati confinanti che vi aderiscono di partecipare al mercato interno europeo, a condizione però che essi adeguino il propro sistema politico e economico.

L'adempimento fondamentale è la stipula di un accordo politico tra   l'UE e il singolo Paese aderente per  un piano d'azione, una sorta di carta di navigazione necessaria per raggiungere i traguardi che connotano la politica di vicinato in termini di cooperazione politica, economica, commerciale e culturale. Alla politica di vicinato partecipano già numerosi Paesi sia dell'area mediterranea sia dell'Es europeo. Ne restano esclusi invece quei Paesi che invece hanno già formalizzato la propria candidatura a far parte dell'UE .quali Stati membri.

 

 


Share |

Allegati