Attività: Commissioni


Commissione 1    Commissione 2    Commissione 3    Commissione 4    Commissione 5    



Conferenza internazionale e workshop sull’immigrazione - Costituzione di un “Osservatorio Euro-Mediterraneo su migrazione e sviluppo locale” a Palermo

 Lunedì 8 giugno 2015 Palermo è stata la sede di un’importante conferenza internazionale organizzata dal COPPEM in cui autorità regionali e locali si sono confrontate sul tema dell'immigrazione e della cooperazione tra paesi di transito delle migrazioni. L’evento, intitolato: “Interventi per l'immigrazione e la cooperazione Euro-Mediterranea in Sicilia” si è svolto nella Sala Gialla dell’ARS con l’intervento di rappresentanti istituzionali di spessore dell’area Mediterranea.


PROTEZIONE CIVILE PROGRAMMA EUROMED 2013-2016

Partirà in primavera il nuovo programma 2013-2016 della Commissione europea per la Protezione civile nella regione euromediterranea. 


Assemblea Nazioni Unite: messe al bando le mutilazioni genitali femminili

L'assemblea generale dell'Onu ha adottato la risoluzione di messa al bando universale delle mutilazioni genitali femminili (FGM), depositata dal gruppo dei Paesi africani e sponsorizzata dai due terzi degli stati membri delle Nazioni Unite.

 


Turchia: pestata tra le mura domestiche la parlamentare Fatma Salman

Si è presentata in Parlamento con il volto tumefatto. Fatma Salman, membro del partito islamico moderato turco Akp, rappresentante della Commissione parlamentare per la pari opportunità e attivista in difesa delle donne, non ha fornito spiegazioni pubbliche, i lividi ed i vistosi ematomi “regalo” della brutalità del marito, parlavano chiaro. Tutti i media ne hanno dato notizia e le foto del suo occhio nero hanno fatto il giro del mondo. 


EURES si rinnova

Venti anni fa nasceva EURES la rete paneuropea dei servizi per l’impiego. Per il suo ventesimo compleanno si rinnova: la Commissione europea infatti, ha deciso di avviare una riforma per migliorare il servizio e stabilire una corrispondenza diretta tra chi è alla ricerca di un impiego o desidera cambiarlo ed i posti vacanti.


Mediterraneo: Med-Film Factory, una chance per i semi professionisti.

Il progetto è interamente dedicato a registi provenienti dai Paesi dell’area araba e mediterranea con il chiaro scopo di promuovere l’integrazione culturale dei paesi nordafricani e mediorientali. 


Concorso "Immagini amiche"

E' arrivato alla terza edizione il concorso per l’assegnazione del Premio “Immagini amiche”, organizzato dall’l’Unione Donne in Italia e dall’Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo 


AICCRE, diritti violati delle donne in Tunisia: Conferenza a Firenze.

 Organizzata dalla Federazione Toscana dell’AICCRE, si è tenuta a Firenze, il 25 ottobre, la Conferenza “La femme tunisienne menacée, dans ses acquis”, dove interverrà la professoressa Najet Hedhly, già Preside della Facoltà di Architettura a Tunisi, con una relazione sui diritti delle donne nella Costituzione Tunisina e nella vita reale


18 ottobre, giornata europea contro il traffico di esseri umani.

Il fenomeno della Tratta degli esseri umani è una grave violazione dei diritti fondamentali della persona. Il 18 ottobre, si celebra la giornata europea contro questa nuova forma di schiavitù, per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica su un fenomeno criminale transnazionale che lede il diritto alla libertà e all'autodeterminazione.


Primo Festival del Patrimonio Immateriale dell'Unesco. Bagheria e Monreale, cittadine palermitane, aderiscono all'iniziativa.

Dal 22 al 28 ottobre l'ICCN (Inter-City Cultural Network), organizza a Gangneug, in Corea del Sud, il Primo Festival del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Unesco
Le Città di Monreale e di Bagheria saranno presenti con una Delegazione di artisti e artigiani, in rappresentanza del ricco Patrimonio identitario siciliano.
Maestri pupari, cantastorie e musicisti, mosaicisti e pittori di carretti siciliani si esibiranno nelle varie location dedicate alle esibizioni e si alterneranno con il tango, il reggae, le danze orientali, le pitture delle maschere, con l'Haka Maori e altre espressioni artistiche del panorama immateriale dell'Umanità.


Femminicidio, in Italia una donna uccisa ogni due giorni.

 Sono novantotto le vittime di violenza in ambito familiare assassinate dall'inizio dell'anno.


A Palermo il meeting europeo sulle Politiche giovanili.

 

Share and Change, il seminario organizzato dall’Unione degli Assessorati per discutere sulle strategie adottate da associazioni, enti pubblici e privati che lavorano con i giovani, prevede quattro giorni di dibatti e confronti che coinvolgeranno ventiquattro operatori giovanili provenienti da dodici paesi europei: Slovacchia, Malta, Portogallo, Romania, Spagna, Bulgaria, Polonia, Grecia, Turchia, Estonia, Lituania e Italia.


Partecipazione della II Commissione del Coppem alla Conferenza Regionale sull’Africa del Nord svoltasi a Tunisi a marzo 2012 su: “La promozione dei partenariati tra il governo e la società civile in tema di migrazione e sviluppo nell'Africa del Nord ”

Organizzata nel quadro dell'Iniziativa Congiunta della Commissione Europea e delle Nazioni Unite per la migrazione e lo sviluppo, la Conferenza di Tunisi ha riunito organizzazioni della società civile e decisori politici originari delle due rive del Mediterraneo, rappresentanti dei governi dell'Africa del Nord, delle autorità locali, delle organizzazioni internazionali e rappresentanti dell'UE.
La Conferenza è stata una piattaforma unica per la discussione e la definizione dei modi concreti attraverso i quali le organizzazioni della società civile possono contribuire a massimizzare l'impatto positivo della migrazione sullo sviluppo, limitando al contempo le sue possibili conseguenze negative.
L'Africa del Nord vive oggi un processo di trasformazione profonda e multidimensionale. In tutta la regione, i cambiamenti in corso portano la speranza di un rinnovamento dei sistemi economici e politici che favorisca una crescita duratura ed inclusiva, lo sviluppo di regioni povere e che rafforzi la partecipazione dei cittadini nella vita economica, politica e sociale del proprio paese. In tale contesto, le diaspore dall'Africa del Nord (la Conferenza ha focalizzato l'attenzione su Marocco, Algeria, Tunisia ed Egitto) possono ricoprire un ruolo importante nella crescita economica dei rispettivi paesi di origine. Possono contribuire allo sviluppo attraverso il loro capitale umano (competenze e conoscenze), il loro capitale finanziario ed imprenditoriale (rimesse dei migranti ed investimenti), il loro capitale sociale (reti, norme e valori), il loro capitale affettivo ed il loro capitale “locale” (volontà di investire nella loro regione di origine). Questi temi sono cruciali per lo sviluppo delle società e delle economie dell'Africa del Nord.


Progetto su Migrazioni clandestine e Comunicazione

La Commissione europea e le Nazioni Unite (UNDP) hanno sostenuto il progetto su migrazioni clandestine e comunicazione finalizzato alla definizione e al lancio di una campagnia di informazione, nel Maghreb a partire dall'Algeria e in Europa a partire dalla Sicilia, per accrescere la consapevolezza dei potenziali migranti sui rischi di emigrare attraverso dei canali irregolari, e sensibilizzare la popolazione locale nei paesi di destinazione degli immigrati.


La Sicurezza sul lavoro attraverso la musica e la poesia

Al via la I edizione del Concorso Nazionale per canzone e poesia “Tante Voci dal pro … fondo”, bandito dall'Associazione ANMIL Sicilia, cofinanziato dalla Presidenza della Regione Siciliana e da INAIL- Direzione regionale Sicilia; l'organizzazione è a cura di ETHYCA.


Mediterraneo: Secondo uno studio dell'Unione Europea, la violenza domestica è fra il 40% e il 75%

La violenza contro le donne fra le quattro mura di casa e' l'emergenza numero uno da affrontare nella sponda Sud del Mediterraneo. Il fenomeno interessa fra il 40% e il 75% delle donne sposate, vittime soprattutto del coniuge.


I edizione della Biennale delle artiste del Mediterraneo

Un pubblico interessato e qualificato partecipa in questi giorni, a Giardini Naxos, alla Prima edizione  della Biennale delle artiste del Mediterraneo”.


Salviamo Sakineh

Il Coppem ha aderito alla campagna mondiale di mobilitazione per salvare la vita di Sakineh Mohamed Ashtiani


Susan Sarandon in difesa dei diritti umani.

La popolarità di una grande attrice al servizio di Somaly Mam, attivista cambogiana impegnata contro il traffico di esseri umani destinati alla prostituzione.


Il Coppem organizza la Conferenza "Istanbul - Ponte della Cultura Euromediterranea"

Istanbul, nello splendido scenario del Bosforo, sarà la sede, il prossimo 3 settembre della Conferenza internazionale “Istanbul – Ponte della Cultura Euromediterranea”. L'incontro è inserito nel programma ufficiale di Istanbul Capitale Europea della Cultura ed è organizzato dal Coppem, nell'ambito delle attività della IV Commissione, in cooperazione con l'Università Aydin di Istanbul, e con il supporto dell'Associazione delle Municipalità Turche nel Mondo.


Concorso internazionale di disegno sulla parità di genere: selezionati i vincitori

Sono stati selezionati i 14 disegni del concorso internazionale rivolto ai bambini sulla parità di genere, indetto dalla Commissione europea.


Nasce la prima rete europea delle donne migranti

"La parità tra donne e uomini non è fine a se stessa. E’ un prerequisito per incontrare gli obiettivi di crescita, occupazione e coesione sociale"


Finlandia in rosa

Nella nazione scandinava sono le donne ad avere il potere e sembra che le cose non vadano poi così male.


Donne, Arte e Sviluppo Sostenibile

Les Ateliers Partage (LAP) è un progetto nato circa dieci anni fa per iniziativa dell’artista Blaise Patrix, per risvegliare la creatività e per promuovere la coesione sociale e lo sviluppo sostenibile. 


Mondiali di calcio in Sud Africa: campagna contro la violenza sulle donne.

<div>In occasione della World Cup 2010, si raduneranno a Johannesburg con l&rsquo;obiettivo di sostenere le organizzazioni che combattono la violenza contro le donne.&nbsp;</div> <div>&nbsp;</div>


Pari opportunità: Commissione parità CCRE esprime preoccupazione e proposte.

La Commissione ha approvato un documento di Appello e sensibilizzazione affinché le pari opportunità abbiamo un’applicazione concreta


FORUM PA: il “Rating delle Pari opportunità” nella Pubblica Amministrazione

L’Osservatorio delle donne nella Pa, promosso da Futuro@femminile di Microsoft con ForumPa, ha presentato nell’ambito della XXI edizione del Forum Pubblica Amministrazione, che si è tenuto dal 17 al 20 maggio presso la Nuova Fiera di Roma, il convegno “Le azioni per le pari opportunità nelle pubbliche amministrazioni”.


Polizza Amidonna

La compagnia assicurativa Filo Diretto, ha lanciato sul mercato Amidonna, la prima polizza in Italia che offre sostegno e aiuto a donne e minori vittime di violenza.


Dieci donne giordane hanno costituito un team di lavoro per liberare il loro paese dal flagello delle mine.

Secondo le stime militari della Giordania, circa 305mila mine sono state piantate nel paese negli ultimi 60 anni. La loro presenza blocca l'accesso a terreni agricoli che potrebbero essere utilizzati per la coltivazione e il pascolo, provoca ritardi nei progetti di irrigazione e idroelettrici, limita l'edilizia e la costruzione, e isola i siti storici.


Un’ “eroina” contro le discriminazioni: ecco Super Eva

Costruito come un videogioco in stile manga, il video fa parte delle iniziative lanciate dalla Direzione Generale Affari sociali della Commissione europea, nella lotta alle discriminazioni di genere. 


Le pari opportunità tra donne e uomini quale valore centrale dell’Unione Europea

Il seminario che si è tenuto a Bruxelles al Comitato delle Regioni, lo scorso 10 marzo, dal titolo Gender equality and social inclusion: the regional perspective, ha fatto il punto sulla realizzazione della Road Map 2006-2010 della Commissione Europea in tema di parità di genere.


Action: La violenza contro le donne e l'integrazione delle donne immigrate in Europa

Una donna su quattro è stata vittima di violenza maschile nella sua vita. Molto deve ancora essere fatto riguardo alla violenza sulle donne e alla situazione delle donne musulmane.


"Donna, nell'arte e nella vita protagonista d'inclusione sociale e di lotta alla povertà": Tavola rotonda a Milano.

L'ufficio di Milano del Parlamento europeo, ospiterà il prossimo 5 marzo, alle 10.30, la tavola rotonda dal titolo "Donna nell’arte e nella vita protagonista d’inclusione sociale e di lotta alla povertà". 


Intensificati i rapporti tra Europa e mondo arabo. Firmato protocollo d'intesa Coppem -ANFE

Il Coppem e l'A.N.F.E. (Associazione Nazionale Famiglie Emigrati), il 2 febbraio scorso, hanno firmato un protocollo d'intesa per promuovere la stabilità e la crescita dell'intera area euromediterranea e per lo sviluppo dei rapporti fra Europa e mondo arabo.


Parità tra uomini e donne in concreto

Entra in vigore il Decreto anti-discriminatorio


Coppem e CEMSI firmato Protocollo d'Intesa

Il Segretario Generale del Coppem, Carmelo Motta e il Presidente del Centro Mediterraneo di Studi Interculturali (CEMSI) S.E. Reverendissima Mons Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo e Presidente del Consiglio per gli Affari Giuridici  della Conferenza Episcopale Italiana (CEI),


Donne al potere: secondo vertice europeo a Cadice.

Maggiore parità nella sfera politica. Solo 7 Stati dei 27 europei hanno il 30% di parlamentari donna.


Spot violenza sulle donne

Video per sensibilizzare l'opinione pubblica sui maltrattamenti giornalieri subiti dalle donne.


Donne, protagoniste della pace e della sicurezza

Il 27 gennaio scorso nella sede della Commissione europea, la vice presidente, Margot Wallström e il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, hanno partecipato alla conferenza dal titolo “Donne, pace e sicurezza” organizzata di concerto con il Think tank Security and Defence Agenda


Inclusive Cities

Le città sono sempre più il luogo dove si svolge, e sempre più si svolgerà, gran parte della vita sociale ed economica mondiale.

Nel Mediterraneo le grandi città sono costrette a sopportare una sempre crescente urbanizzazione, con evidenti ripercussioni sugli equilibri socioeconomici, mentre i flussi migratori costituiscono ulteriori motivi di tensione e di intolleranza con le comunità dei residenti.

 


Il progetto ECOMEMAQ

Il progetto ECOMEMAQ ha come obiettivo la valorizzazione e la tutela della macchia mediterranea attraverso una strategia che si chiama “ecomuseo”. 


Rotte della migrazione irregolare e comunicazione

 Questa azione promuove un’attività di comunicazione basata su un’approfondita ricerca sulle dinamiche e sulle conseguenze dell'attraversamento illegale del Mediterraneo. I risultati di tale ricerca formeranno la base per sviluppare campagne di sensibilizzazione, tramite l’utilizzo di fotografie con didascalie e documentari audiovisivi, indirizzati ai giovani e ai potenziali migranti nelle comunità di origine e nei gruppi della diaspora in Unione Europea, incentivando presso questi ultimi il trasferimento di informazioni più accurate verso le loro comunità di origine. Il progetto inoltre suggerirà mezzi di comunicazione efficaci per contrastare la migrazione illegale, e richiamerà l'attenzione dei legislatori e della pubblica opinione in Europa sugli effetti del focalizzare la gestione della migrazione solo sulla sicurezza ed il controllo, invece di valorizzarne anche il potenziale insito per lo sviluppo.        


Appello ai Poteri Locali per la prevenzione e il contrasto della tratta di esseri umani

Promosso da:

  • CCRE (Consiglio dei Comuni e Regioni d’Europa)
  • AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) quale realtà istituzionalmente impegnata nella difesa dei diritti umani
  • PS Equal “Tratta NO!” quale progetto di informazione sociale sul fenomeno inserito nel programma europeo Equal (cod IT-S2-MDL-210, azione di mainstreaming 5.2.)


Progetto Pellegrinando

In occasione dell'Assemblea Generale del Coppem 2009, la V Commissione Pari Opportunità, presenterà ai suoi delegati il Progetto “Pellegrinando”, della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento Pari Opportunità.


Workshop Internazionale “l'identita' del futuro: il ruolo delle citta' tra memoria e sviluppo”

 Il secondo Workshop Internazionale organizzato dalla Consulta generale del Forum delle Culture ha avuto come tema centrale l'identità del futuro: il ruolo delle città tra memoria e sviluppo.


Palermo, La Notte Euromediterranea del Dialogo

Il 22 maggio 2009, in cooperazione con Ubuntu, il COPPEM ha rinnovato il proprio appuntamento con il Concerto della “Notte Euromediterranea del Dialogo”.


Rapporto Attività 2006-2008 IV Commissione

 TRE ANNI DI COOPERAZIONE


A Palermo la Notte Euromediterranea

 Il 22 maggio prossimo sarà celebrata a Palermo la Notte Euromediterranea del Dialogo con incontri, concerti, letture ed eventi spettacolari. L'evento, promosso dal Coppem e dalla Fondazione Anna Lindh per il Dialogo tra le Culture di Alessandria d'Egitto prevede la realizzazione di azioni per il dialogo realizzate da enti che operano da anni nel panorama della cooperazione internazionale e del dialogo e si colloca nell'ambito della Campagna 1001 Azioni per il Dialogo (www.1001actions.org)


La Carta Europea per l'uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale

CARTA EUROPEA PER L'UGUAGLIANZA TRA UOMINI E DONNE  adottata il 12 maggio 2006 a Innsbruck dal Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa (CCRE) e sostenuta dalla Commissione Europea nell'ambito del V proramma d'azione comunitario per la pari opportunità tra uomini e donne.